Colonscopia Torino

CENTRO PER LA COLONSCOPIA A TORINO

Questo centro specializzato per la Colonscopia a Torino è una struttura dell’azienda medica A.O.U. Città della Salute e della Scienza. Questo polo specializzato è considerato uno dei migliori centri a livello nazionale specializzato per il trattamento di patologie e problematiche inerenti la Gastroenterologia e l’Endoscopia Digestiva con particolare riferimento a tecniche innovative e minimamente invasive. Il Centro dispone di moderne tecnologie mininvasive necessarie per esami di approfondimento ed endoscopici quali colonscopia Indolore eseguita in sedazione.

Centro per la Colonscopia di Torino
Corso Bramante, 88 – 10126, Torino
Assistenza Eccellenza Medica Tel. 08631950021 – Whatsapp 36668771864

Lo specialista che opera in questa struttura selezionato da Eccellenza Medica è il Prof. Alberto Arezzo

Tecniche eseguite presso il centro di Torino

Tick_verde30x30 Colonscopia in sedazione cosciente

Tick_verde30x30 Colonscopia in sedazione profonda

Tick_verde30x30 Preparazione rapida con tecnica PLENVU

Tick_verde30x30 Colonscopia senza preparazione con COLON WASH

 

Richiesta di prenotazione con lo specialista – Centro di Torino

Richiesta di prenotazione online senza registrazione né pagamento anticipato

Visita specialistica

Gastroscopia transnasale indolore

Colonscopia in sedazione con preparazione rapida

Anoscopia

Rettoscopia

Gastroscopia tradizionale in sedazione

Colonscopia Tradizionale senza preparazione (COLON WASH)

N.B. servizio gratuito offerto da Eccellenza Medica. Se la prestazione sarà svolta in regime di intramoenia, la richiesta di prenotazione dovrà essere debitamente e inderogabilmente registrata al CUP aziendale (operazione a cura e responsabilità del medico)

Assistenza telefonica tramite Numero Unico Nazionale o Whatsapp

n-verde_new
dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Logo Whatsapp

Numero WhatsApp 3668771864

Foto del centro di Torino

Colonscopia: cos’è e come viene eseguita

Colonscopia significa “guardare nel Colon“. E’ un esame endoscopico che permette di eplorare dall’interno la parte inferiore del tubo digerente costituito da Retto, Sigma, Colon Discendente, Colon Traverso, Colon ascendente e Cieco.  La colonscopia ha finalità  sia diagnostiche che operative e viene eseguita introducendo delicatamente attraverso l’ano una sonda flessibile chiamata Colonscopio, contenente una piccola telecamera ed uno o piu’ canali operativi attraverso i quali è possibile introdurre o aspirare gas o liquidi e strumenti vari quali ad esempio pinze da biopsie, aghi, strumenti per il recupero di polipi. In caso di colonscopia robotica, verrà utilizzato un robot monouso anzichè la classica sonda flessibile.

Questo esame richiede un’attenta preparazione costituita da un’opportuna dieta alimentare e dall’utilizzo di farmaci lassativi per la pulizia del colon. In caso di ricorso alla preparazione rapida con tecnica PLENVU, sarà necessario un l’assunzione di un solo litro di lassativo.

Nel corso dell’esame il medico potrà esaminate con accuratezza le pareti del colon orientando l’endoscopio a seconda delle esigenze. Le immagini riprese durante la Colonscopia verranno proiettate su uno schermo televisivo generalmente posto di fronte il medico. La colonscopia è un esame che generalmente viene eseguito dallo specialista Gastroenterologo o comunque da un esperto di endoscopia digestiva.

La Colonscopia può essere prescritta per diversi ragioni e risulta essere sempre di più uno degli esami diagnostici più frequentemente richiesta. Viene infatti richiesto quando il paziente presenta, ad esempio, sanguinamento gastroentestinale e quindi sangue nelle feci, oppure a seguito di calo ponderale senza apparente causa, presenza di anemia dovuta a carenza di ferro, alterazioni del colon retto rilevati nel corso di esami quali clisma opaco, tac o risonanza magnetica (per ulteriori dettagli si rimanda all’articolo quando eseguire una colonscopia).

In questi ed altri casi è la Colonscopia ad essere richiesta, in quanto esame permette di esplorare e quindi visualizzare in modo nitido e diretto le pareti ed il contenuto del Colon, al fine di scovare possibili infiammazioni, polipi, neoplasie, ulcere o lesioni. In particolare, la Colonscopia permettere di diagnosticare patologie e problematiche quali polipi intestinali, diverticoli, cancro del colon, sindrome del colon irritabile, morbo di chron, celiachia, turbe della motilità intestinale, malattie infiammatorie, infettive o restringimenti del viscere da compressione esterna o ad esempio da radioterapia. E’ anche un esame particolarmente utile per lo screening dei tumori del Colon.

Permetterà inoltre al medico specialista di eseguire anche delle procedure chirurgiche cosiddette operative, come ad esempio l’asportazione di polipi. Tramite degli opportuni strumenti collocati all’interno dell’endoscopio infatti, sarà possibile eseguire il prelievo di campioni per future biopsie o eseguire piccoli interventi chirurgici, fermare eventuali emorragie o sanguinamenti ed infine eseguire altri interventi anche di pronto soccorso. Questa procedura è importante soprattutto per i soggetti che hanno familiarità per tumori al Colon retto.

Prof. Alberto Arezzo

Specialista in Chirurgia Generale ed esperto in Endoscopia Digestiva – Professore Associato congermato presso SCDU – Chirurgia Generale 1 dell’Università di Torino, Ospedale San Giovanni Battista nuovo Molinette. Esercita la propria professione presso “Polo di Endoscopia Digestiva” dell’Ospedale San Giovanni Battista nuovo Molinette –  Torino Centro di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva – Genova Curriculum del Prof. Alberto […]