Colonscopia e asportazione dei polipi

Con l’esame della Colonscopia, si possono trovare e riconoscere alcune problematiche come la presenza di polipi. Si tratta di una piccola escrescenza che può svilupparsi sulla parete del colon o in altre zone dell’intestino.

Solitamente la comparsa dei polipi è attiva nell’età adulta e nella maggior parte dei casi i polipi sono innocui. Bisogna comunque procedere a una biopsia, al fine di accertare con accuratezza la natura del polipo.

Il medico che durante la colonscopia evidenzierà la presenza di un polipo, se necessario avrà modo di eseguire una asportazione dello stesso. Successivamente è prassi eseguire degli approfondimenti di laboratorio al polipo esportato. Questa procedura viene chiamata biopsia e permette al medico di analizzare nel dettaglio il tessuto.

Al termine della Colonscopia è possibile che il paziente abbia dei Gonfiori o piccoli crampi. Tali reazioni sono generalmente normali. La scomparsa completa di tale fastidi è previsto entro il giorno successivo l’esame.