BRUCIORE ANALE: CAUSE E RIMEDI

Grandi e piccini, donne e uomini, non vi è distinzione: in bruciore anale può colpire tutti per cause differenti. Vediamo insieme quali sono le cause e i possibili rimedi.

Il Bruciore anale

Il Bruciore anale

Innanzitutto dobbiamo affermare che il bruciore anale è un sintomo discontinuo solitamente e può essere causato da problematiche dermatologiche o proctologiche.

Può esistere bruciore anale in caso di:

Vi sono, come spesso accade, dei fattori predisponenti quali:

  • stitichezza
  • eccessiva sudorazione
  • terapie antibiotiche
  • utilizzo di saponi irritanti
  • scarsa o eccessiva igiene

Quali sono i rimedi?

Anzitutto è fondamentale riconoscere la causa del bruciore anale onde evitare di mettere in atto terapie non mirate.

Importante è curare l’igiene personale e munirsi di fazzoletti di carta e salviette umidificate ogniqualvolta si utilizzino bagni condivisi (es. bagni pubblici).

Preferire intimo di cotone rispetto all’intimo sintetico.

Seguire un’alimentazione priva di molecole irritanti.

Stitichezza e diarrea vanno evitati: seguire quindi un’alimentazione corretta.

Ridurre lo stress psicologico

Consultare il medico se il bruciore diviene importante e continuativo