Tumore al colon: sintomi e cure

Il tumore al colon è una patologia più diffusa di quello che molti pensano, circa il 7% della popolazione italiana, infatti, ne soffre almeno una volta nella vita, in forme più o meno leggere. In alcuni casi, il tumore al colon è incurabile, ma una diagnosi precoce può fare la differenza nella degenerazione del disturbo.

Leggi –> “Ficus carica: un rimedio naturale per il colon irritabile”

Le cause del tumore al colon

Ad oggi, le cause dei tumori sono conosciute solo in parte. Sappiamo che a causarne la comparsa è la crescita anomala di alcune cellule che, nel caso del tumore al colon, mutano nei cosiddetti “polipi”. Queste cellule, se non individuate velocemente, possono continuare a crescere senza controllo e dar vita a un cancro, maligno o, nei migliori dei casi, benigno. Il tumore maligno è formato da cellule cancerose che, degenerando, distruggono le cellule vicine e, tramite il sangue, possono raggiungere altre parti del corpo creando delle metastasi.

I sintomi più comuni

I sintomi che vengono più spesso accusati da chi soffre di tumore al colon sono stanchezza, mancanza di appetito, anemia, perdita ingiustificata di peso e dolori frequenti localizzati. Questi sintomi variano in base all’estensione, alla dimensione e alla posizione del tumore; incidono sulla sintomatologia anche la presenza di eventuali ostruzioni o emorragie. Ulcera, emorroidi, infiammazioni frequenti, ma anche diarrea o stitichezza possono essere considerate delle avvisaglie, ma non devono far preoccupare particolarmente. Se non abbinate a una diagnosi professionale, infatti, possono caratterizzare anche semplici disturbi passeggeri.

Terapie e cure necessarie

A volte il tumore al colon si tramanda di generazione in generazione tra persone che fanno parte della stessa famiglia. Il modo più efficace per curare questa patologia è quindi effettuare controlli periodici già dalla prima età adulta. I trattamenti per curare il tumore al colon mirano soprattutto a eliminare e a tenere sotto stretto controllo le cellule cancerose che si sviluppano in maniera anomala, bloccandone la crescita. In base a dove si localizza il tumore, alla sue dimensioni e alla presenza di metastasi, il tumore al colon può essere curato con un intervento mirato e con la chemioterapia. Quest’ultima ipotesi, però, diventa necessaria solo quando il cancro si diffonde anche negli altri organi del corpo.

Prenota subito una visita al colon in un centro specializzato della tua zona. Clicca qui.