logo
Prenota una visita o un esame

Colonscopia Virtuale: come viene eseguita e quando è indicata?

In questo articolo parliamo della colonscopia virtuale, delle possibili applicazioni e dei benefici rispetto alla tecnica tradizionale.



Esecuzione Colonscopia Virtuale

Esempio di una colonscopia virtuale



Che cos’è la Colonscopia Virtuale?

La colonscopia virtuale è una TAC che permette la visione tridimensionale del colon del paziente. 


A differenza della colonscopia tradizionale o della colonscopia robotica, non è un esame di tipo endoscopico bensì’ si tratta di un esame di tipo virtuale eseguito appunto tramite il ricorso a macchinari per la tomografia computerizzata. La sua particolare tipologia, che differisce alla base con gli altri 2 tipi di esami che interessano il colon, rendono questo esame certamente ben tollerato dal paziente ma che presente dei limiti sostanziali. Dunque la sua applicazione deve essere avallatala da una effettiva necessità validata dal medico. 



Navigazione Colonscopia Virtuale

Esempio di navigazione del colon tramite colonscopia virtuale



Per eseguire questo esame, il paziente viene fatto sdraiare in posizione supina su di un lettino: a questo punto l’operatore eseguirà una prima scansione TAC. Successivamente, al paziente verrà chiesto di sdraiarsi in posizione prona sempre sul lettino, ed è a questo punto che l’operatore eseguirà una seconda scansione. Grazie a specifici software, le due scansione verranno elaborate in modo tale da permettere al medico radiologo una navigazione virtuale dell’intero colon del paziente al fine di scovare eventuali problematiche quali polipi, lesioni o neoplasie.


I risultati della Colonscopia Virtuale sono di prassi immediati e vengono forniti al paziente dopo pochi minuti l’esecuzione dell’esame. 


Il prezzo della Colonscopia Virtuale può variare sensibilmente da struttura a struttura, ma a titolo puramente esemplificativo possiamo affermare che il costo in regime privato può variare tra i 200 euro e i 500 euro. 



Quali sono i vantaggi della Colonscopia Virtuale? 

I vantaggi della colonscopia virtuale sono molteplici, ovvero:

  1. L’esame è totalmente indolore e non prevede l’utilizzo di sonde endoscopiche; 
  2. Non prevede il ricorso all’anestesia; 
  3. Non prevede nessun tipo particolare di preparazione tramite l’assunzione di farmaci; 
  4. E’ un esame molto veloce, infatti la sua esecuzione si completa in pochi minuti; 
  5. Il paziente è molto più tranquillo e collaborativo, in virtù della totale assenza di fastidi o dolore; 
  6. Gli esiti sono immediati ed il software di navigazione del colon permette di aiutare il medico a trovare eventuali problematiche; 
  7. Può essere esame indicato anche per lo screening del cancro del colon retto; 


In merito allo screening del cancro del colon retto, bisogna considerare che negli ultimi anni si è registrato un incremento del cancro al retto anche in soggetti giovani, ovvero fra i 30 ed i 45 anni: l’inversione di tendenza rispetto al passato è cominciata all’inizio degli anni Novanta. Questo tipo di cancro è spesso silenzioso: per questo gli esperti consigliano di non sottovalutare i sintomi, per quanto lievi, e di sottoporsi ai controlli di routine. A discrezione dello specialista medico dunque, la colonscopia virtuale potrebbe invogliare in alcuni casi il paziente a svolgere in maniera più frequente lo screening del colon retto, in considerazione del fatto che si tratta di un esame completamente indolore e atraumatico.  



Si tratta di un esame doloroso? 

No, la colonscopia virtuale è un esame completamente indolore e totalmente atraumatico in virtù del fatto che si tratta di una ‘semplice’ scansione TAC che non prevede l’utilizzo di sonde endoscopiche. 



Quali sono i limiti della Colonscopia Virtuale? 

Di seguito elenchiamo i limiti della Colonscopia Virtuale: 

  • Non permette nessun tipo di biopsia; 
  • E’ un esame che non permette la visione diretta del colon;
  • Impossibilità di eseguire qualsiasi tipologia di intervento operativo;



Quali sono le alternative a questa metodica? 

A discrezione del medico specialista, la colonscopia virtuale può essere sostituita dalla colonscopia tradizionale eseguita con il supporto della sedazione o dalla colonscopia robotica. Queste due tecniche infatti permettono l’esecuzione delle biopsie, e dunque si definiscono esami oltre che diagnostici anche operativi. In particolare, la colonscopia robotica è un esame indolore e che non necessita il ricorso alla sedazione. 


N.B. Le informazioni contenute in questo articolo sono da considerarsi di carattere puramente informativo e NON sostituiscono il parere di uno specialista.

X

E' disponibile la nuova Colonscopia Robotica Indolore senza sedazioneVai

X

E' disponibile in alcuni centri la Colonscopia Senza PreparazioneVai

CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 4 ore lavorative:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3668771864

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: