La giusta Preparazione alla Colonscopia

 

La Preparazione alla colonscopia è indispensabile per ottenere una diagnosi adeguata ed ha l’obbiettivo di eseguire una colonscopia  in un ambiente quanto più pulito possibile. La preparazione è la fase preliminare dell’esame in cui il paziente deve mettere in atto una serie di pratiche e di accorgimenti al fine di pulire l’intestino nel miglior modo possibile, permettendo appunto all’operatore che eseguirà l’esame di espolorare il viscere in condizioni ottimali. Ma non solo: una corretta preparazione può significativamente aiutare l’operatore che eseguira la Colonscopia a raggiungiure l’ultima porzione del Colon, ovvero il cieco e sooprattutto permetterà una coretta diagnosi dei piccoli polipi. Senza considerare che una corretta preparazione alla colonscopia permetterà una significativa riduzione del tempo di esecuzione dell’esame.

La preparazione per la Colonscopia tradizionale è generalmente simile a quella per la Colonscopia Robotica e colonscopia virtuale.

Dieta alimentare

La dieta di preparazione alla Colonscopia è uno degli elementi più importati per prepararsi correttamente alla Colonscopia. Esiste infatti una precisa lista di alimenti che il candidato ad eseguire la colonscopia può assumere e quelli che deve assolutamente evitare.  Questa dieta deve iniziare almeno tre giorni prima della data fissata per l’esame. La dieta per la preparazione alla colonscopia deve essere caratterizzata da cibi contenenti fibre e che spingono a produrre una maggiore quantità di feci.

Cibi vietati
– Frutta
– Verdura
– Cereali
– Legumi
– Frullati
– Spremute
– Tisane
– Residui erbacei
– Cibi e bevande di colore rosso
– Alimenti contenenti semi
Cibi Cosentiti
– Carne magra
– Pesce
– Latticini e formaggi
– Uova
– Brodi di carne sgrassati
– The
– Camomilla
– Bevande limpide

Famarci lassativi

I farmaci lassativi sono quelli che di fatto puliscono il Colon dalle scorie e dunque lo rendono pronto ad eseguire l’esplorazione tramite la Colonscoia.

E’ ormai prassi consolidata nel mondo dell’endoscopia digestiva utilizzare uno dei seguenti farmaci lassativi: Isocolon, MOVIPREP o Selg-Esse. Questi tre farmaci, presenti in una qualsiasi farmacia, rientrano nella categorie dei lassativi chiamati ‘iso-osmotici”, introdotti a partire dagli anni 80 in quanto sono ritenuti più facilmente tollerabili rispetto ai lassativi usati precedentemente.

Modalità di assunzione

MOVIPREP. Scioglere la bustina A e la bustina B all’interno di un litro di d’acqua. La soluzione ricostituita deve essere bevuta nell’arco di 1-2 ore usando bicchieri di vetro. L’assunzione va ripetuta con un secondo litro di Moviprep preparato come fatto precedentemente. Per completare la preparazione è necessario bere un ulteriore litro di acqua o the.

ISOCOLAN. Il contenuto della confezione è di otto buste: vanno usate le bustine  sciogliendone 2 per ogni litro di acqua, per un totale di 4 litri di acqua.

Selg-Esse. Qui troviamo 4 buste: sciogliere ogni bustina in 1 litro di acqua per un totale di 4 litri.

Preparazione alla colonscopia: lassativo

Preparazione alla colonscopia: lassativo

Tempi di assunzione del lassativo

Tempi con il lassativo Moviprep:

  • La sera precedente l’esame, assumere 1 litro di Moviprep (ore 19) e assumere ½ litro sempre nella serata di liquido chiaro (acqua, thè);
  • Il mattino del giorno dell’esame , assumere 1 litro di Moviprep (ore 7) dopo la colazione (solo thè o caffè) e ½ litro di liquido chiaro nell’ora successiva

Sospenzione dei farmaci

In sede di prenotazione della Colonscopia e prima ancora di procedere alla preparazione, è opportuno fornire tutte le informazioni in riferimento a cure farmacologiche in corso. In particolare, vanno segnalati con estrema cura eventuali terapie con anticoagulanti o antiaggreganti. I medicinali per la pressione o per le aritmie del cuore o comunque altre medicine che abitualmente vengono presi tutti i giorni devono essere assunti normalmente anche la mattina dell’esame a meno che non ci siano diverse indicazioni da parte del proprio medico.

In ogni caso sarà fondamentale ricevere tutte le indicazioni di sospensione dei farmaci direttamente dal medico che eseguirà la Colonscopia.

Indicazioni generali da ricordare

  • Il giorno precedente l’esame e la mattina dell’esame assumere abbondantemente liquidi tranne il latte (ad es. acqua, thè zuccherato, caffè, succhi di frutta, brodi ecc. ). Ridurre il consumo di cibi solidi.
  • NELLE 6 ORE PRECEDENTI L’ESAME NON ASSUMERE CIBO O LIQUIDI
  • Non bisogna assumere purganti o praticare clisteri se non indicato.
  • Poiché viene praticata una sedazione, si consiglia di venire accompagnati essendo controindicata la guida di veicoli nelle ore successive all’esame.
  • Segnalare l’uso di farmaci anticoagulanti (ad es. Sintrom , Coumadin) o aspirina, per valutare la continuazione o le modifiche nell’assunzione di tali farmaci.
  • Durante l’assunzione del Moviprep potrebbe essere ridotto l’assorbimento di altri farmaci
  • Il Moviprep è controindicato nei soggetti affetti da FAVISMO

Ricordiamo che le istruzioni di preparazione alla colonscopia sopra riportate sono a puro scopo informativo e che, in ogni caso, devono essere validate prima dallo specialista che eseguirà l’esame in base ad opportune valutazioni che possono riguardare lo stato fisico del paziente.

Posso evitare la preparazione?

Fortunatamente si. Il tradizionale “beverone” di 3-4 litri (a base di polietilenglicole) non è accettato ben volentieri, anzi è spesso mal tollerato da un gran numero di pazienti. Esiste, grazie ad una recente innovazione tecnologica, la possibilità di evitare la preparazione classica grazie al ricorso alla tecnica denominata Colon Wash, o anche detta Idrocolon pulizia, ovvero   una metodica semplice, indolore e che si esegue appena prima della colonscopia permettendo quindi al paziente di evitare l’assunzione dei lassativi. Rimane invece confermata la necessità di seguire una dieta alimentare idonea per la preparazione. Per ulteriori dettagli: colonscopia senza preparazione.

Se ho bisogno di aiuto durante la preparazione?

Quello che noi del gruppo EccellenzaMedica.it raccomandiamo sempre al paziente di prenotare l’esame presso una struttura che metta sempre a disposizione un’assistenza efficiente in caso di quesiti o problematiche nel corso della preparazione. Non è raro infatti il caso in cui, durante la fase di preparazione, il paziente abbia problemi di rioogurgito nell’assunzione del lassativo. Ma è solo un esempio. Dal nostro canto, il gruppo EccellenzaMedica.it garantisce un assistenza continua dal lunedi al salabto dalle 9 alle 18, sia telefonica, sia tramite whatsapp o email. In alternativa, se il medico che dovrà eseguire la Colonscopia non è rintracciabile, è comunque opportuno fare riferimento al proprio medico curante.

Cosa portare con se il giorno dell’esame

Se hai sospeso la terapia coagulante come previsto dalla preparazione per la colonscopia, porta con te l’esito dell’INR (l’indice che monitora la fluidità del sangue) eseguito il giorno precedente. Ricorda di tenere a portata di mano anche i referti di eventuali esami che hai eseguito di recente, confezioni o elenchi dei farmaci abituali e l’attestazione dell’avvenuto pagamento del ticket, se previsto.

Se si esegue una Colonscopia con sedazione, è consigliata la presenza di un accompagnatore in quanto è controindicato eseguire attività che richiedono prontezza di riflessi, come la guida, nelle 12 ore successive la colonscopia.

Se sbaglio preparazione?

Purtroppo non accade così di rado. In questo caso, l’operatore generalmente tenterà di eseguire comunque la Colonscopia in quanto gli strumenti endoscopici permettono un lavaggio diretto tramite un apposito canale presente nel colonscopio. E’ ovvio che se la preparazione è stata pessima tanto da non permettere una visione almeno accettabile di tutte le pareti analizzate, l’esame verrà certamente rinviato.

Approfondimenti sulla preparazione alla Colonscopia